TOP

Ricevimento? Party per il divertimento

Giochi, cacce al tesoro, musica. Il ricevimento formale ha ceduto il passo a un party in cui il comun denominatore è il divertimento. L’arrivo degli sposi alla location scelta per il matrimonio viene salutato da una pioggia di bolle di sapone. Prima che venga servito l’aperitivo gli ospiti verranno coinvolti con dei cruciverba che avranno come tema la storia d’amore degli sposi. Al momento del taglio della torta si faranno alzare in volo le lanterne cinesi. Nella cultura orientale sono augurio di fortuna e prosperità. Dalla Gran Bretagna arriva la moda del kissing booth, l’angolo dei baci, un piccolo chiosco (ma può anche essere un semplice tendone con l’immagine incorniciata da una coppia di Cupidi) in cui la coppia e gli ospiti si scambiano dei romantici baci, salutati dai flash dei fotografi e dagli applausi degli invitati. Le tenere effusioni possono venire abbinate a una iniziativa benefica: la sposa “venderà” dei baci, ad una cifra simbolica di un euro. Il ricavato verrà destinato a progetti a favore di associazioni impegnate nel sociale. Dal mondo del circo arrivano le gare di tiro a segno e gli spettacoli di maghi e clown per i bambini. I giochi per gli adulti saranno invece le bocce (se il matrimonio si svolge in campagna) e il twister. Non deve poi mancare l’angolo dei tattoo, in cui farsi tatuare delle immagini in tema matrimonio. Sono temporanei, basterà un po’ d’acqua per cancellarli.