TOP

Tatto dress, ricami come tatuaggi per l'abito da sposa

La moda sposa il bianco. Per il 2016 torna il colore simbolo del matrimonio, dopo anni in cui abbiamo visto prevalere toni più accesi, si assiste a un ritorno del classico. Tra le nuance fanno capolino anche lo champagne e l’avorio e non mancano pastelli come l’azzurro cielo e il rosa tenue, utilizzati soprattutto per impreziosire i ricami floreali e i decori. Ma la vera tendenza che domina le passerelle si chiama “tattoo dress”: i ricami su tulle sono infatti così trasparenti da apparire quasi tatuati sulla pelle. Anche il pizzo è protagonista, segnando il prevalere di una sposa romantica e sognatrice. C’è spazio per la seduzione con i modelli che mettono in risalto le trasparenze, attraverso un gioco raffinato di vedo-non vedo. Torna anche l’abito a sirena ma declinato con un tessuto in organza di seta che  mette in risalto l’abilità sartoriale dei decori e la sapienza artigianale del made in Italy.

Il nuovo vezzo per la moda wedding sono le tasche, invisibili ma utilissime per nascondere il fazzoletto. Molta attenzione è riservata agli accessori, in grado di fare la differenza, mettendo in risalto la bellezza della promessa sposa. Tornano i copri spalla, da indossare per coprire la schiena o per nascondere il decolleté in chiesa. Tra le calzature le “scarpe-gioiello” sono le più richieste e desiderate: impreziosite con strass e cristalli SwarovskI, hanno tacchi a tronchetto lavorati come opere d’arte. Per personalizzare ulteriormente l’outfit potete puntare su un cappellino che donerà alla figura un’aria di eleganza d’altri tempi.

Ma il matrimonio è anche sinonimo di gioielli: la futura sposa deve portare collane e orecchini minimal, vietati i gioielli “over size”. Le fedi in oro bianco e giallo oppure in platino con motivi incisi restano tra le più richieste dalle coppie.